venerdì 25 maggio 2012

E' STATA UNA SCHIOPPETTATA

Lo sapevo.
Me lo aspettavo cazzo.
Tanto prima o poi doveva succedere.
Lui diventerà padre.
Stavolta è tutto vero.

La bomba scoppia ieri sera che era quasi mezzanotte.
La terra mi trema un pò sotto i piedi.
La mia mente fa pensieri cattivi.Cattivissimi.

Mi faccio 4 mojito.
Un Cola&Fernet.
(Che fa schifo davvero.Sembra medicina.Ma va giù bene.)
E poi finisco a letto col ragazzino.
Che in quanto a esperienza lasciamo stare.
Ma diamogli un contentino per la resistenza.
E perchè avrebbe voluto dormire con me.

E poi mi sveglio.
E' tutto vero.
E le lacrime scendono.
E vedo passeggini,pancioni,bambini ovunque.

Cazzo.




"La vita come tu te la ricordi un giorno se ne andò con te."

3 commenti:

  1. Mi dispiace.
    Ma non per te che prima o poi ti passa, per il nascituro che si trova in carico un padre così.

    RispondiElimina